Nicolò de'Faveri Tron è nato un martedì, nella più tenera infanzia. Trascorsi i primi anni della sua vita in Veneto, terra d´origine della sua famiglia, è in seguito cresciuto a Bologna, fino all´altezza di 186 cm.
Sin da quando, in terza elementare, morse un suo compagno per impossessarsi della sua gomma ha dimostrato una forte volontà, unita ad una straordinaria capacità di agire d ´impulso e ad un eclettismo che ha contraddistinto tutta la sua opera.
Non sapendo dipingere ha scelto una tecnica espressiva che ha appreso da piccolo e che unisce la manualità ad uno spiccato côté ludico: il collage e la sua ´ ´poetica del frammento ´ ´
Ha da poco ultimato il saggio di prossima pubblicazione: ´ ´Brianza, terra di antiche credenze e moderni comò ´ ´.
Mostre
2014 ´ ´40 volte becco: esercizi di stile ´ ´, Cortina D ´Ampezzo.
2016 ´´Wunderkammer´´, Cortina D ´Ampezzo.